Alpifarma utilizza solo imballaggi di carta riciclata


Alpifarma, farmacia eco-friendly per vocazione

Alagna, ai piedi del Monte Rosa, è stata la culla ideale per la Farmacia Alta Valsesia, nata più di dieci anni fa per offrire, oltre alle terapie convenzionali, un’alternativa naturale e promuovere quello stile di vita sano che la montagna favorisce.
Aprire un e-shop, la parafarmacia online, è stato poi un passaggio quasi obbligato. Ci ha permesso innanzitutto di soddisfare le richieste dei clienti che hanno imparato ad apprezzarci durante il soggiorno in Valsesia e che desiderano continuare ad avere i loro prodotti preferiti anche una volta ritornati a casa.
E poi, anno dopo anno, Alpifarma.it è cresciuta raggiungendo sempre nuovi clienti che trovano interessante la nostra proposta conoscendoci attraverso il web. Siamo orgogliosi della reputazione che ci siamo costruiti e lavoriamo ogni giorno per confermarla e se possibile migliorarla.


Il nostro ambiente ci sta a cuore

La sensibilità al tema dell’ambiente è nel nostro DNA, e ci riteniamo davvero fortunati perché lavoriamo circondati dalle nostre montagne. Questa attenzione si traduce anche nelle scelte che facciamo per il nostro business: ci guida nella selezione dei prodotti che offriamo e ci spinge a valutare ogni aspetto delle nostre attività secondo le logiche dell’eco-compatibilità.
La nostra parafarmacia online evade ogni giorno moltissimi ordini; nell’e-commerce l’imballaggio è un elemento non trascurabile. Deve essere curato e proteggere al meglio le merci durante il trasporto ma, lo sappiamo, rischia di finire tra i rifiuti da smaltire. Non potevamo dunque non preoccuparcene; se non possiamo eliminarlo, ci siamo ripromessi di fare in modo che il packaging sia eco-friendly. La carta kraft che utilizziamo garantire prestazioni superiori a quelle di prodotti equivalenti in plastica, oltre a rispettare l'ambiente. Infatti il numero di pacchi, spediti da Alpifarma, che si rompono rispetto al totale spedito si attesta a meno dello 0,15%!


E-commerce ecologico

Il packaging oggi è un problema

Nell’ultimo decennio l’attenzione all’impatto del packaging è via via cresciuta.

Secondo gli ultimi dati disponibili, nel 2017 erano 173 per abitante i kg di rifiuti legati agli imballaggi prodotti in Europa.

E’ del Marzo di quest’anno il Circular Economy Action Plan della Commissione Europea, uno degli elementi costitutivi del Green Deal europeo. Nel piano la Commissione, preoccupata dalla continua crescita nel consumo dei materiali per il packaging, fissa per il 2030 l’obiettivo della riusabilità o del riciclo, in modalità economicamente conveniente, di tutti gli imballaggi presenti nel mercato europeo.

Imballaggi ecologici, una scelta coerente

Su Alpifarma trovano spazio i prodotti in linea con i principi di una farmacia eco-friendly. Ed eco-friendly è l’approccio che abbiamo adottato per ottimizzare l’utilizzo degli imballaggi e la scelta dei materiali con cui confezionare i pacchi che spediamo ai nostri clienti.
Alpifarma si affida esclusivamente ad aziende che rispettano l'ambiente per l'acquisto degli imballaggi. Infatti le scatole, materiali da riempimento e nastro, realizzati in carta con certificazione di ecosostenibilità, vengono tutte acquistate presso Rajapack. Questa azienda è impegnata in numerosi progetti per diminuire l'impatto ambientale e promuovere un'economia circolare e socialmente attiva, oltre ad adottare numerose misure per ridurre l'impronta di carbonio della sua attività.


Alpifarma e le 5R dell’imballaggio

Le cose ben fatte non si improvvisano, ci siamo documentati e per fare in modo che i nostri imballaggi siano ecosostenibili ci siamo fatti guidare dalle 5R, 5 principi semplici ed efficaci.
Quando riceverai un nostro pacco potrai valutare di persona e siamo certi apprezzerai la differenza.

  • 1. Ridurre

    Quando prepariamo una spedizione scegliamo accuratamente il formato di imballaggio più adatto al contenuto. In questo modo riduciamo i vuoti all'interno dei colli e possiamo limitare l'uso di materiali da imballo (cartone e, se serve, riempimento di carta, mai plastica!), evitando sprechi e contenendo le dimensioni ed il peso dei colli stessi.
    Questo porta a due benefici precisi; prima di tutto viene occupato meno spazio nei camion dei corrieri, il che rende necessario l'utilizzo di meno veicoli per lo stesso numero di spedizioni. In secondo luogo si limitano i rifiuti non necessari e, quando sono inevitabili, sono comunque tutti riciclabili nella raccolta della carta, eliminando l'uso non necessario e dannoso di imballaggi usa e getta in plastica.
  • 2. Riutilizzare

    Gli imballaggi impiegati sono progettati per essere riutilizzati più volte senza deteriorarsi. Nella gerarchia dell’economia circolare al riutilizzo è assegnato maggior valore rispetto al riciclo del materiale. E' per questo motivo che incoraggiamo i clienti, nel caso dovessero rispedirci un prodotto, a riutilizzare l'imballaggio e la confezione ricevuti, evitando inutili sprechi. 
    In Alpifarma riutilizziamo tutte le scatole che riceviamo dai fornitori, che sono di ottima qualità e studiate per proteggere i prodotti (dopo aver naturalmente eliminato e smaltito gli eventuali nastri in plastica), inoltre ci assicuriamo che non vadano sprecati nemmeno gli imballaggi eco-compatibili utilizzati dalle molte aziende che ci riforniscono.
  • 3. Ripensare

    Per preservare il nostro pianeta occorre sostituire gli imballaggi ad alto impatto ambientale o non riciclabili con alternative ecosostenibili.
    Una recente ricerca ha evidenziato che la plastica, quando è disciolta nell'acqua, non scompare mai completamente, semplicemente diventa sempre più piccola. Questi frammenti minuscoli di plastica, detti microplastica, sono pericolosissimi e, oltre ad avvelenare la specie marine, sono impossibili da eliminare a causa delle loro dimensioni microscopiche. Solamente nelle acque del mediterraneo è disciolta il 7% della microplastica mondiale.  
    Per questi motivo, e tantissimi altri, ci è parso chiaro che non è più possibile utilizzare la plastica per così tanti impieghi superflui e nocivi. Abbiamo quindi deciso di impiegare solamente imballaggi eco-compatibili, che garantiscono alle merci gli stessi livelli di protezione dei metodi di riempimento che contengono plastica, senza creare inquinamento e restando bio-degradabili. 
  • 4. Rinnovare

    Rinnovare significa passare a imballaggi realizzati a partire da materiali naturali ‘biobased’. Non dimentichiamoci infatti che anche il processo produttivo della plastica inquina. Uno studio del 2015 ha calcolato che la produzione mondiale di plastica crea 1,8 miliardi di tonnellate di CO2 all'anno, con un aumento del 22% stimato per gli anni successivi. Trattandosi di uno studio di 5 anni fa l'incremento sta già avvenendo. 
    Preoccupati da questi dati allarmanti abbiamo deciso di spedire senza plastica: gli imballaggi scelti da Alpifarma sono esclusivamente di carta kraft. Questo tipo particolare di carta proviene da filiere controllate e solidali ed è completamente riciclabile. Anche il nastro adesivo di carta possiede le stesse proprietà ed è realizzato con un collante naturale.
  • 5. Riciclare

    E' stato calcolato in un recente articolo che, ad oggi, negli oceani sono presenti più di 150 millioni di tonnellate di plastica. La fauna marina è costantemente vittima di questa situazione (si contano più di un milione e mezzo di vittime l'anno tra pesci, uccelli e cetacei) e, se continuerà così, entro il 2050 ci saranno più plastiche che pesci nell'oceano. Questo accade perché solo il 20% della plastica viene riciclata. Per questi motivi ci stiamo impegnando al massimo per semplificare il più possibile lo smaltimento dei nostri pacchi. Infatti gli imballaggi che impieghiamo sono facili da riciclare attraverso la raccolta differenziata; è sufficiente, dopo aver prelevato i prodotti, campioni e scontrino, appiattire la scatola e gettare tutto, insieme all'imballaggio, nella raccolta differenziata di carta e cartone (abbiamo anche redatto un articolo dedicato all'argomento). I nostri clienti non dovranno nemmeno staccare il nastro adesivo, in quanto è realizzato in carta!


Per concludere

A proposito di riciclo, noi siamo davvero ossessivi con lo smaltimento di tutti gli imballaggi che riceviamo nel nostro negozio e che non è possibile riutilizzare: siamo genuinamente convinti che se ci impegniamo con costanza, ogni giorno e in tutto quello che facciamo, insieme ai nostri clienti possiamo fare la differenza nel preservare il nostro ambiente. Basterebbe una maggiore attenzione, negli acquisti che facciamo, per creare meno rifiuti e riciclare quelli inevitabili tramite una corretta raccolta differenziata. E' sufficiente che tutti ci impegniamo, per rispettare la natura e la Terra, nella nostra quotidianità per riuscire a sconfiggere il cambiamento climatico.

Natura foto creata da freepik - it.freepik.com